Il Radiotelescopio e il Laboratorio di Radioastronomia

Creato il Ven, 26/02/10 da OAVP

L’Osservatorio Astronomico di Luserna si caratterizza dal punto di vista scientifico, tra le altre cose, per la presenza e l’utilizzo di un radiotelescopio di 8 metri di diametro. Tale radiotelescopio, costruito in loco dai membri dell’associazione ed installato nel cortile antistante l’Osservatorio, permette la ricezione di segnali dallo spazio e l’eventuale trasmissione, verso corpi celesti, di segnali utili per indagare sulla morfologia degli stessi, analizzandone il segnale di ritorno/ rimbalzo. Il radiotelescopio è completamente motorizzato e permette l’inseguimento della sorgente nella volta celeste. Il controllo del movimento può essere fatto per via diretta attraverso i PC del laboratorio di radioastronomia sito a pochi metri dalla struttura, o attraverso il controllo remoto eseguibile da un qualsiasi PC della rete intranet. Il dispositivo è talvolta utilizzato, dai radioamatori dell’associazione, per competere in alcune manifestazioni internazionali di Moon Bouncing come quella dello scorso 5 dicembre 2009. Il Laboratorio di Radioastronomia è stato inaugurato il 15 settembre 2009  Dati tecnici principali del radiotelescopio:

  • ANTENNA Parabola da 8m di diametro, 0.4F/D
  • ILLUMINATORE VE4MA con choke ring
  • PREAMPLIFICATORE A BASSO RUMORE 2 stadi PHEMT/GaAs FET, G = 30 dB, NF = 0.3 dB
  • RICEVITORE RADIOASTRONOMICO Singola conversione per 1420 MHz stabilizzato da GPS, G = 64 dB, Teq = 220 K
  • PERFORMANCE COMPLESSIVE DEL RICEVITORE GAIN = 105 dB, Teq = 53 K, Stabilità in frequenza migliore di 1 ∙10-11 Hz
  • SISTEMA DI ACQUISIZIONE Total power con elaborazione ed integrazione HW del segnale RF e campionamento con A/D converter MAX187
  • SOFTWARE DI ACQUISIZIONE Skypipe PRO ver. 1.5.8.
  • RADIOSORGENTE PIU’ LONTANA E DEBOLE OSSERVATA AD OGGI 3C295 (Radiogalassia), flusso: 23 Jy (6∙10-17 W), Distanza: 5 miliardi di anni luce
AllegatoDimensione
Radiotelescopio277.33 KB
Laboratorio di Radioastronomia360.7 KB